100 Sunreef Yacht Power
/

100 Sunreef Power, la rivoluzione del lusso è multiscafo

5 mins read

Sunreef Yachts ha diffuso le foto del 100 Sunreef Power e rappresentano la prova inconfutabile che un altro capolavoro si sta aggiungendo alla nautica luxury dei superyacht.

Sarà perché i multiscafi aumentano le dimensioni di vivibilità nella galley in maniera assoluta e sarà perché Sunreef Yachts dota le sue, chiamiamole legittimamente opere d’arte, di un design sublime. Resta comunque il fatto che i catamarani ultra lusso di Sunreef Yachts costituiscono un segnale quantomeno definitivo per il mercato. La modalità multi-scafo piace agli armatori. Si presta inoltre alla navigazione tramite spazi generosi e lo fa decisamente con quell’imponenza spettacolare che i magnati del pianeta apprezzano sempre. 

100 Sunreef Power traversate oceaniche

100 Sunreef Power Il 100 Sunreef Power solca gli oceani alla perfezione, è pensato per questo. Con le due immense scale poppiere totalmente protagoniste, l’architettura esterna, così concepita, la si potrebbe paragonare a una cattedrale futuristica.

Il catamarano vanta una lunghezza di 28,63 metri e un baglio massimo di ben 13,5 metri, quasi il doppio di quanto offre normalmente un superyacht monoscafo. In tanto spazio è ricavata un’ampia dining-room che offre comfort massimo, quello ci si aspetterebbe piuttosto di scoprire in una mega villa.

Interni ambivalenti

Ciò che si evince dalle foto trasmette una sensazione di calore ben inscenato in un’atmosfera squisitamente nordica. L’interior designer sceglie la quercia come legname per i pavimenti e opta per gli interni fatti su misura, mentre pensa a cuscinerie e divanerie classiche, dai colori tenui o andanti sul muschio. Quasi come se rievocasse un’ambientazione terrestre, forse boschiva, in contrasto perfetto con il mare attorno che avvolge il superyacht a 360 gradi. Il cockpit poi è illuminato grazie alle grandi finestrature e tramite un sistema di luci sfumate davvero a dovere.100 Sunreef Power

Gli ospiti a bordo trovano la loro privacy in cinque cabine en suite. La master cabin sul ponte si apre interamente rivolta sull’oceano, dislocandosi attraverso un volume esteso e longilineo. Il 100 Sunreef Power è dotato inoltre di tre cabine crew, di cui due posizionate nella parte prodiera degli scafi e una a poppa. 

I colori scuri dello scafo, la scelta degli oblò squadrati, l’immensa zona relax del ponte prodiero sono la conferma di come esternamente questo catamarano metta in acqua tanta grinta e sportività.

Connotati questi magari irriverenti o forse “simil-bellici”, ma nell’insieme risultano tradotti alla perfezione: un lusso autoritario che lascia davvero a bocca spalancata, soprattutto se si pensa alla classicità evocata dalle meravigliose scale poppiere che introducono a bordo. E la scena continua sul flybridge, talmente ampio da trasformarsi anche in un cinema all’aria aperta, aggiungendo quanto di più spettacolare si poteva offrire alle dotazioni di un catamarano del genere.flybridge

Il design è pensato da Agnieska Blizniuk, ci conferma come lo scafo del 100 Sunreef Power sia stato da lei concepito estremamente sportivo: forte di un vasto flybridge e di un innovativo sistema che include il garage in grado di accogliere oltre ben tre seater jet-ski, i water-toys e l’antistante piattaforma idraulica poppiera.

La designer spiega inoltre che «i catamarani non sono abbastanza presenti nel mercato dei superyacht», ed è confermato. È questa un’abitudine ingiustificata, ma Sunreef Yachts sta veramente cambiando il trend. Il primato di cui parliamo è ovviamente un motivo di orgoglio: il cantiere polacco è l’unico a essere in grado di “iniettare” la qualità dei superyacht a bordo dei catamarani. Lo afferma Francis Lapp, fondatore della Sunreef Yachts: «Oggi un numero sempre più vasto di armatori concorda sul fatto che i catamarani danno luogo a fantastici yacht di lusso».

Sunreef Yachts 100 Power

This article is also available in: English Español Русский