Black-Pearl-Nuvolari-Lenard
/

Black Pearl: 107 metri di lunghezza per uno yacht a vela con il tocco italiano di Nuvolari-Lenard

Il nome ha con sé un fascino indescrivibile, reso ancora più celebre dalla nave di Jack Sparrow in Pirati dei CaraibiBlack Pearl, la Perla Nera, è pronta a solcare i mari. L’imbarcazione è stata ufficialmente consegnata qualche settimana fa, ma fa parlare di sé già da diverso tempo. Con i suoi 107 metri, è uno degli yacht a vela più lunghi del mondo.

Il progetto è nato nel 2012, quando il broker Moran Yacht & Ship ha scelto Nuvolari-Lenard per occuparsi del design degli interni e degli esterni. Lo stile made in Italy raffinato ed elegante ha prevalso sugli altri marchi internazionali presi in considerazione per il ruolo.

Black-Pearl-preview-1024x823

La realizzazione è partita da un’idea di Oceanco, che ha fornito la naval platform di un vecchio progetto, uno yacht lungo 98 metri sviluppato qualche anno prima. Nuvolari-Lenard lo ha usato come modello per un 107 metri, adattandolo alle dimensioni e alle richieste dell’armatore.

Lo scafo in acciaio è stato progettato da Dykstra Naval Architets, che ha realizzato i tre alberi in carbonio alti 70 metri. Le vele coprono un’area di 2.700 metri quadrati, e possono essere avvolte in sette minuti tramite un bottone.

Nuvolari-Lenard ha voluto inserire degli inconfondibili tratti dello stile italiano nell’NL242 Black Pearl, come è stato ribattezzato il progetto. La scelta della prua svasata è originale, con la linea di galleggiamento allungata al massimo.

Le piattaforme laterali hanno funzione estetica, fornendo continuità alle linee della sovrastruttura dello yacht, e protettiva, nei confronti dei venti laterali. La soluzione è tipica del marchio Nuvolari-Lenard, che spesso abbina bellezza e funzionalità.

Black-Pearl-modello-1024x576Per gli interni, l’armatore ha optato per una soluzione decisamente appariscente. Il design infatti è ispirato allo stile di Luigi XVI, il re francese deposto dalla Rivoluzione, su realizzazione di Valentina Zannier e dell’architetto francese Gerard Villate. Di certo una decisione originale, che permette al Black Pearl di rimanere impresso nella mente dei visitatori. Una delle fasi più lunghe nella progettazione è stata proprio il lavoro di ricerca filologica sui dettagli storici da inserire per compiacere il gusto dell’armatore.

Black-Pearl-disegno-1024x230

Il risultato è un’imbarcazione imponente, che non passa inosservata a chi la scorge in navigazione. In sala macchine, Black Pearl contiene due motori MTU da 12 cilindri a V con una potenza di 2.000 cavalli ciascuno. La velocità massima che può raggiungere è di 17,5 nodi. Dopo sei anni di lavori, la curiosità per vederlo in acqua è davvero tanta.

This article is also available in: English