CRN M/Y RIO
//

CRN M/Y RIO, consegnato il nuovo 62 metri

1 min read

L’ultimo supeyacht firmato CRN, M/Y RIO, ha lasciato il cantiere navale di Ancona ed è stato consegnato al suo armatore. Lungo 62 metri e costruito in acciaio e alluminio, è stato progettato assieme allo studio di design e architettura Omega Architect e allo studio di design Pulina Exclusive. Il primo si è occupato degli esterni, mentre il secondo degli interni.

CRN M/Y RIOLe linee esterne dello scafo sono tese e fluide, la prua ha una forma quasi verticale in modo da sottolineare l’anima dinamica e sportiva dell’imbarcazione e il rapporto tra i volumi interni ed esterni è bilanciato.

RIO si sviluppa su quattro ponti, uno dei quali, il superiore, è dedicato interamente all’armatore. Infatti è qui che troviamo la suite armatoriale, mentre per gli ospiti ci sono cinque cabine, 2 delle quali sono VIP. Una è posta nel main deck a prua, mentre l’altra si trova nel lower deck, dove troviamo anche le altre 3 cabine, a poppa.

La distribuzione degli spazi a bordo è stata studiata finemente e, come su richiesta dell’armatore, le zone living interne ed esterne sono ampie e luminose; inoltre sono presenti finestrature a tutta altezza che si uniscono sul ponte principale e su quello dell’armatore, assicurando un costante contatto diretto con il mare.

CRN M/Y RIO debutterà in anteprima mondiale al Monaco Yacht Show a settembre di quest’anno e, a partire dal mese successivo, effettuerà chartering nel Mediterraneo e nei Caraibi.

This article is also available in: English Español Русский