BAGLIETTO T60 Francesco Paskowski
///

Francesco Paskowski firma il nuovo Baglietto T60

4 mins read

Il nuovo Baglietto T60 è firmato Francesco Paskowski Design.

Un nuovo superyacht si fa largo nel mondo della nautica di design e non poteva che essere firmato da Francesco Paskowski. Il T60 è l’ultimo nato in casa Baglietto, lanciato durante il recente Monaco Yachting Show 2022 e rappresenta la naturale evoluzione del T52 e della linea tradizionale del marchio del gabbiano. Il nuovo progetto da 60 metri e 1.000 GT si presenta con linee morbide rilette in chiave contemporanea, rese più fluide dalle potenze laterali alleggerite che si fondono nella struttura del cielino apparendo quasi sospese; l’effetto slanciato è valorizzato dalla striscia in vetro nero che ingloba gli oblò, un tratto riconoscibile di tutte le ultime imbarcazioni Baglietto.
Paskowski è riuscito nell’intento di mantenere il proprio stile coerente pur stravolgendo completamente il layout dello yacht: non si percepisce più la distinzione tra aperto e chiuso, tra mare e terra, tra dentro e fuori. Le ampie finestrature a tutta altezza generano ambienti ariosi e in armonia con il mare tutto attorno, grazie alla possibilità di scomparire interamente: il salone e l’upper deck si aprono alla vita all’aria aperta, trasformandosi di sera in spazi più formali sempre mantenendo una connessione continua con il paesaggio marino. È proprio la creazione di ambienti fluidi la caratteristica progettuale del Baglietto T60, che è stato disegnato affinché gli ospiti possano godere di un unico spazio aperto alla socialità e al mare.

Baglietto T60 : Suite e accomodation

BAGLIETTO_T60_HYBRID_ sternLa suite dell’armatore è il vero cuore del main deck. Vi si accede da una lobby a centro nave attraverso un ascensore in cristallo. L’ampia camera si sviluppa con una zona notte dotata di bagno privato, salottino e terrazzino utilizzabile anche durante la navigazione. Per l’armatore più esigente, c’è anche la possibilità di destinare tutto il ponte superiore in un vero Owner’s deck, con una configurazione personalizzata.

Gli ospiti potranno soggiornare in quattro cabine, due vip e due guest, situate nel ponte inferiore, mentre a prua sullo stesso ponte si trova la zona per l’equipaggio con sei cabine per 11 crew; la stanza del comandante è sul ponte superiore, alle spalle della timoneria.

Spazi interconnessi

Baglietto T60 swimming poolLe zone della beach lounge di 60 metri quadri con piscina in marmo a pelo d’acqua sono naturalmente integrate con il salone principale e la zona bar e pranzo, collegate da una scalinata a vista di stampo neoclassico.

L’intero under lower deck è destinato agli spazi tecnici e al centro della nave trova posto una cucina per alta ristorazione; la prua accoglie una pista di atterraggio touch and go per l’elicottero.

Il ponte superiore torna a offrire una zona lounge e un’area pranzo completamente apribile grazie alle grandi finestrature su tre lati; la terrazza prendisole è arricchita con vasca idromassaggio per il massimo comfort vista mare.

Infine, il garage a prua del main deck è progettato per ospitare un tender di 23’’ insieme a due jet ski e rescue tender. Il Baglietto T60 sarà dotato di due motori CAT C32 Acert in grado di garantire una velocità massima di 16 nodi, con 12 nodi di crociera. Su richiesta, è possibile dotare l’imbarcazione anche di propulsione ibrida.

This article is also available in: English Español Русский

error: Alert: Content selection is disabled!!