juice 71-metri feadship
//

Juice, il nuovo 71 metri di Feadship, è stato varato

4 mins read

Juice, Juice, il nuovo superyacht da 71 metri di Feadship, è stato varato questo weekend. 

Questo fine settimana Amsterdam si è arricchita di un grande superyacht. Dal gigantesco capannone di Feadship è infatti uscito Juice, il nuovissimo 71 metri del cantiere olandese. Numerosi gli osservatori che sono rimasti abbacinati dalla bellezza senza tempo di questo yacht: una miscela di acciaio inossidabile lucidato, vetro e teak offrono una sensazione classica, mentre le linee esterne mostrano una fine eleganza elegante e linee accattivanti e contemporanee.juice 71-metre feadship

Juice: il nuovo superyacht da 71 metri di Feadship

Il proprietario di Juice, un cliente abituale di Feadship, ha lavorato instancabilmente con i designer di RWD per ottenere un design esterno raffinato con linee morbide e curve caratteristiche. Tutti gli elementi non necessari sono stati rimossi per creare un look elegante e mascolino. Un altro aspetto immediatamente visibile è la sovrastruttura walk-around che, insieme a una soprendente armonia di design fra i ponti, sintetizza la capacità consolidata di Feadship di soddisfare le richieste più difficili quando si parla di superyachts.

juice 71-metre feadship view

I montanti, le scale e la base della grande piscina di otto metri sul ponte principale, cosi come tutte le parti strutturali dell’esterno, sono state rifinite in acciaio inossidabile lucidato.

Gli elementi trasparenti sono in vetro, compresi i parapetti e i lati della piscina dove i grandi pannelli vetrati piatti e curvi assicurano una vista senza limiti.

Tutto quello che che si vede all’esterno, dalle porte del salone di poppa ai corrimano e alle maniglie, è stato pensato dai designer per dare una sensazione di calore e comfort. Sotto lo splendido ponte di prua a filo sono alloggiati tre tender personalizzati che vengono varati attraverso le porte ad ali di gabbiano dello scafo: una limousine da dieci metri, un RIB per gli ospiti da otto metri e una barca di salvataggio.

Peter Marino ha disegnato un interno interamente incentrato sull’utilizzo dei materiali più belli. Ancora una volta, il cliente ha dedicato moltissime ore per scegliere gli ingredienti essenziali, fino a selezionare personalmente le impiallacciature della scala centrale. Questa estrema attenzione ai dettagli e l’insistenza sulla perfezione sono il motivo per cui l’armatore si è rivolto a Feadship: ogni elemento a bordo è stato meticolosamente progettato e costruito, senza lasciare nulla al caso.
Juice ha un ponte completo dedicato all’armatore tra il fly e il ponte principale, una disposizione insolita per uno yacht di queste dimensioni. Juice ha anche quattro impressionanti suite per gli ospiti posizionate sul ponte principale, un grande beach club, un cinema sul ponte inferiore e una palestra sul sun deck.

Feadship superyacht

Il nome riflette il fatto che il proprietario è un appassionato collezionista di arte moderna. Il logo 3D del nome sul fumaiolo è ispirato a un’opera omonima del 1967 dell’artista americano Ed Ruscha. Gli intenditori di aste riconosceranno il cenno al ‘juice on top’, un’espressione tipica di quel mondo che ha un significato molto simile a quello di una ”ciliegina sulla torta”.

Non ci può essere descrizione più appropriata di un Feadship che rappresenta l’apice del successo raggiunto da tutte le parti coinvolte.

Specifiche tecniche

Juice – scafo #820Twin-screw motoryacht, aluminium hull and superstructure
  
Lunghezza fuori tutto:71.10 m
Baglio massimo:11.66 m
Pescaggio:3.65 m
  
Design 
Naval architect:Feadship De Voogt Naval Architects
Exterior styling:RWD
Interior design:Peter Marino Architects
  
Sistemazioni di bordo 
Armatore:Pote riservato Owner’s deck with cabina, ufficio e salone privati
Ospiti:10 ospiti in quattro cabine
Equipaggio:24 max.

This article is also available in: English Español Русский