Perini navi Caoz 14
///

Nauta Design fa rinascere il 56 metri “Caoz 14” di Perini Navi

6 mins read

Il Perini Navi Caoz 14, conosciuto in precedenza come Selene e Parsifal IV, è un superyacht a vela lungo 56 metri che vinse nella categoria “Best refit” per il “Vitters yacht G2” ai “World Supeyacht Award del 2019”.

Oggi, nonostante la sua già indiscussa bellezza, grazie alla passione del suo fortunato armatore e all’intervento di Nauta design, è stato oggetto di un profondo restyling stilistico, pensato per renderlo più aderente al suo nuovo utilizzo.

Volevamo rinnovare lo yacht partendo da interni che fossero moderni e caldi, ariosi e accoglienti – spiega l’armatore – Si è subito creato uno stretto feeling con Massimo Gino e Mario Pedol di Nauta Design. Il loro team ha capito molto bene cosa volevamo e ha interpretato il nostro brief iniziale in modo eccellente.

Sono due le parole chiave del restiling del Perini Navi Caoz 14: spazio e luminosità. L’armatore, a questo proposito, voleva sia aprire longitudinalmente gli spazi, per assicurare un campo visivo più profondo, sia trasversalmente, per ottenere un salone a tutto baglio con la possibilitò di osservare le viste sul paesaggio circostante da entrambi i lati. Il Caoz 14 è destinato ad un utilizzo familiare e, proprio per questo motivo, il nuovo design doveva trasmettere sensazioni di armonia, tranquillità e leggereza.

Perini Navi Caoz 14 navigazioneNauta Design ha interpretato le richieste e le esigenze dell’armatore, nonchè padre di famiglia, allargando le prospettive, utilizzando una nuova palette di colori e creando ambienti più luminosi e funzionali.

Per fare un esempio, il corridoio di servizio per l’equipaggio sul lato sinistro del salone, assieme alle tonlità scure dei colori, creava una sensazione di isolamento dall’esterno, così come le scale, chiuse da paratie. Nauta ha così lavorato su questi dettagli in modo da rendere gli spazi della barca pià aperti e luminosi.

Il nostro obiettivo era ‘aprire’ gli spazi e far entrare la bellezza dell’ambiente naturale nello yacht – afferma Mario Pedol, co-fondatore dello studio milanese Nauta DesignAbbiamo quindi lavorato per eliminare le strutture e gli impedimenti che bloccavano la visuale e complicavano i movimenti interni.

Nuovi spazi per il Caoz 14

Come dicevamo, è stato eliminato il corridoio dell’equipaggio sulla sinistra e la scala è stata rifatta, con gradini sospesi inseriti su un supporto centrale per assicurare una maggiore continuità visuale.

Caoz 14 saloneLa sezione prodiera del salone è ora dibita ad area relax, meno formale e adatta anche come area giochi per i bambini, dove è presente una TV lounge con un tavolino allungabile.

Tra quest’ultima zona e la timoneria del Perini Navi Caoz 14 è stato installato un pannelo di cristallo per dare un senso di continuità e che può essere oscurato all’occorrenza.

Le vecchie porte a battente sono poi state sostituite con delle porte scorrevoli automatiche in vetro , più comode e utili a creare ambienti più luminosi.

La nuova palette cromatica del Caoz 14

Il buon gusto estetico della moglie dell’armatore è stato trasposto dallo studio nel mobilio e nei tessuti. Per citarne alcuni troviamo dei tappeti Kashtall, delle sedute per esterni Dedon, una poltrona Eames e un pouf Vitra nel salone principale. La palette di colori varia dai toni chiari del legno di quercia, alla luminosa lacca bianca dei pavimenti.

Anche lo studio dell’ergonomia, dei percorsi di servizio e della loro funzionalità ha rivestito un ruolo importante del lavoro di Nauta. L’obiettivo era il massimo comfort a bordo, per soddisfare le richieste dell’armatore che voleva molti spazi per libri, oggetti artistici e altre collezioni – afferma PedolQuesta parte del lavoro ha previsto la creazione di nicchie, scaffali e altri spazi di stivaggio, sia aperti che chiusi.

Alcuni mobili sul Perini Navi Caoz 14 sono trasformabili o convertibili per adattarsi a situazioni differenti, come il tavolo da pranzo.

Nauta ha collaborato con Cantalupi per realizzare il sistema di illuminazione e il tutto è controllabile attraverso la domotica. Particolare attenzione è stata dedicata anche alle lampade, realizzate da alcue famose case di design come Fontana Arte, Oluce e Artemide.

Le altre zone del Caoz 14

Caoz 14 timoneriaL’armatore ha voluto che anche le aree di serivzio e dell’equipaggio subissero lo stesso rinnovamento, Nella timoneria è stato aggiunto un divano, in modo che anche gli ospiti potessero godere dell’esperienza di navigazione sul Perini Navi Caoz 14. I precedenti mobili del pozzetto di poppa sono stati sostituiti con divani e tavolini in Teak.

I lavori di refitting sono stati svolti in solamente sei mesi, nonostante le restrizioni da Covid-19, a Genova da MMC Allestimenti.

Gli armatori sono molto soddisfatti del risultato finale. Da parte nostra, siamo grati di aver avuto l’opportunità di contribuire con la nostra esperienza al refit del ponte principale del CAOZ 14 e grati ai proprietari per la loro importantissima partecipazione al lavoro di progettazione, con le loro scelte e i numerosi suggerimenti – conclude PedolAuguriamo quindi all’armatore e alla sua famiglia ‘buon vento’ per le loro crociere a bordo del nuovo CAOZ 14.

This article is also available in: English Español Русский