Baglietto DOM133
/

Baglietto DOM133, varato il primo esemplare del nuovo 41 metri dislocante

3 mins read

Il primo esemplare del Baglietto DOM133, disegnato da Stefano Vafiadis, è stato varato a Marina di Carrara. Lo yacht dislocante di 41 m è stato successivamente trasportato a La Spezia per completare gli allestimenti e la consegna all’armatore è prevista per la prossima estate. Le caratteristiche principali del DOM133 sono lo scafo in alluminio e il pescaggio ridotto a 2,15 m che lo rendono adatto a navigazioni trans-oceaniche e in acque poco profonde, facilitando, inoltre, le personalizzazioni richieste dall’armatore.

Varo Baglietto DOM133

Si tratta di uno yacht dislocante di 40m concepito intorno all’idea di ritrovare in barca lo stesso spazio e lo stesso confort di una casa al mare – afferma il designer Stefano Vafiadis Da qui la forte ricerca di una continuità con l’elemento naturale, il mare appunto, resa grazie alle ampie finestrature scorrevoli che contribuiscono anche ad amplificare il senso di spazialità dell’imbarcazione, già elevato grazie ad una piattaforma che supera i 400GRT.

DOM133 tramontoLo yacht presenta linee moderne e con una larghezza di 8,70 m può vantare degli ampi volumi interni che gli permettono di adottare soluzioni inusuali per quanto riguarda il layout.

Il ponte principale, pensato per garantire un flusso ottimale tra gli ambienti esterni ed interni, ospita il salone principale con delle finestre panoramiche apribili a tutta altezza che estendono lo spazio del pozzetto di poppa.

Qui troviamo anche il beach club costruito su due livelli con una piscina a sfioro con fondo sollevabile, peculiarità che permette di estendere ulteriormente gli spazi del pozzetto. Una seconda piscina è invece situata sul ponte sole.

Il DOM133 è animato da due motori Caterpillar C32 che garantiscono una velocità massima di 17 nodi e una velocità di crociera di 15 nodi.

Il momento del varo è sempre evento di grande emozione per il cantiere e per il suo armatore, che vede finalmente concretizzarsi un sogno durato alcuni anni – commenta Fabio Ermetto, Baglietto CCO – Questo varo, però, lo è ancora di più perché si tratta di un progetto completamente nuovo che abbiamo fin qui solo immaginato. Il DOM133 è un progetto nel quale abbiamo creduto fortemente e il successo commerciale fin qui ne è dimostrazione: vederlo ora finalmente realizzato e nel suo elemento naturale è per tutti noi motivo di sicuro orgoglio.

La linea DOM133, fin dal momento della sua presentazione, è stata un grande successo per il cantiere Baglietto, che è già impegnato nella costruzione di altri 4 yacht a Carrara per consegne fino al 2024. Il primo esemplare sarà presentato in anteprima mondiale al Cannes Yacht Festival dal 6 all’11 settembre.

Baglietto DOM133 scheda tecnicaBaglietto DOM133

Lunghezza fuori tutto40,60 m
Larghezza fuori tutto8,70 m
Pescaggio2,15 m
Motori2 x CAT C32
Velocità massima17 kn
Velocità di crociera15 kn
Autonomia alla velcoità di crociera3500 nm
Ospiti10
Equipaggio8
Materiali scafoAlluminio
Materiali sovrastrutturaAlluminio

This article is also available in: English Español Русский