ClubSwan 80
//

ClubSwan 80: varato “My Song”, il nuovo Maxy Yacht costruito per le regate

5 mins read

ClubSwan 80 è il primo yacht della nuova linea varato da poco a La Spezia. Si tratta di un 80 piedi volto a far capire al pubblico l’abilità del cantiere Nautor’s Swan di saper offrire diverse imbarcazioni in termini di stile, velocità, innovazione, tecnlogia e potenziale competitivo. Il primo scafo, chiamato “My Song“, condivide alcune caratteristiche con il più piccolo 36 piedi come la maneggevolezza, la forma dello scafo,il piano velico e le innovative appendici subacquee.

ClubSwan 80 varoIl lancio di questo 80 piedi puro segna un’altra importante pietra miliare per noi. Abbiamo ampliato la nostra gamma per avvicinarci a soddisfare ogni esigenza e scelta di vita dei nostri clienti – ha dichiarato Giovanni Pomati, CEO del Gruppo NautorIl mercato chiede sempre qualcosa di diverso, fuori dagli schemi, e la nostra gamma ClubSwan Yachts è in grado di offrire una soluzione fresca, audace e innovativa, ponendo l’asticella in alto. Il team di brillanti menti internazionali che ha lavorato a questo yacht a vela con l’obiettivo di costruire qualcosa di unico è stato davvero speciale! Il CS80 è un racer puro, ma è anche un’imbarcazione incredibile per la navigazione veloce, la navigazione a corto raggio e la comoda crociera sportiva.

My SongIl  ClubSwan 80 è stato costruito da Persico Marine, un cantiere internazionale situato a Nembro, in Italia, che ha utilizzato tecnologie all’avanguardia come il robot Coriolis, normalmente adoperato nell’industria aerospaziale nella laminazione del carbonio. Il metodo di costruzione della barca è lo stesso utilizzato nel “braccio” in carbonio delle imbarcazioni che competono nella famosa America’s Cup.

Marcello Persico, CEO di Persico MarineIl varo di una nuova barca è sempre un momento significativo, nel caso del ClubSwan 80 siamo particolarmente onorati della fiducia riposta in Persico Marine dall’armatore, un velista di grande esperienza, e da Nautor’s Swan. Questa barca è costruita secondo gli stessi standard che utilizziamo per le barche di Coppa America e per gli IMOCA 60 impegnati nelle più dure regate oceaniche come The Ocean Race e Vendée Globe.

Il ClubSwan 80 è stato progettato da Juan Kouyoumdjian, designer di tutti i progetti ClubSwan Yacht – La divisione ClubSwan Yacht sta crescendo e sono molto entusiasta dell’arrivo di questo nuovo membro della famiglia, che sono sicuro farà la differenza nel panorama delle regate – ha dichiarato Juan K.È una barca davvero impressionante e non vedo l’ora di vederla sui campi di regata internazionali a competere.

Allo scopo di conferire al ClubSwan 80 leggerezza e potenza, il team ha costruito una chiglia inclinata di 4,75 metri, riuscendo al contempo a ridurre il pescaggio e permettere alla barca di approdare in buona parte dei porti del Mediterraneo. Il team di My Song ha scelto delle appendici laterali costituite da un canard rotante, in modo da aumentare le prestazioni di bolina in aria leggera, permettendo anche virate in situazioni tattiche, comuni nelle regate dedicate ai Maxi. Inoltre il bompresso è retrattile, garantendo la sicurezza di bolina e estendendosi per issare lo spinnaker e, come nel 36 piedi, sono presenti due timoni gemelli.

My Song poppaIl progetto è stato gestito da Vittorio Volonté e hanno partecipato l’ingegnere Giovanni Belgrano, il designer Scott Ferguson, che ha lavorato al rig, e Nauta Design per gli interni.

Il progetto del ClubSwan80 risponde a un brief specifico: un Maxi veloce ottimizzato per regatare nel Mediterraneo, ma anche in grado di offrire alloggi per godersi la vita in mare e il divertimento della navigazione a corto raggio – ha dichiarato Mario Pedol di Nauta DesignSiamo stati chiamati a gestire, dal punto di vista progettuale, la ‘seconda vita’ di questa macchina da regata: uno yacht superveloce e divertente in grado anche di navigare in tutta comodità con pochi componenti modulari superleggeri, costruiti con la massima tecnologia da Persico Marine.

ClubSwan 80 “My Song” parteciperà alla sua prima regata dal 4 al 10 settembre alla Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo, mentre sarà possibile visitarla personalmente alla première mondiale al Monaco Yacht Show, dal 28 settembre al 1 ottobre.

This article is also available in: English Español Русский