Oscar at sea
/

SEA.AI: migliora la visione in mare con i dispositivi OSCAR

3 mins read

Le telecamere sono oggi sempre tecnologicamente più avanzate e SEA.AI, azienda leader nella progettazione e realizzazione di sistemi di visione per le applicazioni marine, ne agevola l’utilizzo con una nuova gamma di prodotti ad alta tecnologia destinati alle imbarcazioni marittime. Stiamo parlando dei pluripremiati prodotti della serie OSCAR (Optical System for Cognition and Ranging). 

I dispositivi OSCAR sono dotati di sensori ottici e termici capaci di rilevare variazioni di temperatura fino a 0,05 °C, mentre il potente sistema di elaborazione consente una precisa visione sia di giorno che di notte. Questo sistema integrato riconosce gli oggetti attraverso una combinazione di filtri e confronta le anomalie con una rete neurale, caratterizzando milioni di oggetti attraverso il database. Il database OSCAR conta più di cinque milioni di oggetti marini, con oltre 300.000 miglia nautiche percorse in mare in tutto il globo. Gli aggiornamenti regolari via etere garantiscono uno sviluppo costante.

SEA.AI schermo OSCAR

OSCAR combina la tecnologia delle telecamere con l’intelligenza artificiale e il sistema utilizza l’apprendimento automatico tramite i supercomputer IBM per favorire una navigazione sicura in mare. Gli algoritmi sono stati creati per individuare i modelli di luce visibile e invisibile associati ai pericoli.

La gamma di prodotti OSCAR è utilizzata da svariate tipologie di imbarcazioni, dalle imbarcazioni da diporto a vela o a motore alle navi commerciali, dalle unità governative ai veicoli di superficie senza pilota (USV). L’Offshore ONE è la soluzione all-in-one perfetta per la navigazione d’altura ed il bluewater cruising.

Il raggio di rilevamento va da un piccolo oggetto o persona posta ad una distanza di 100 metri fino a un motoscafo o una barca a vela a 1.000 metri di distanza Per le navi commerciali, le imbarcazioni governative, le squadre di pronto intervento e gli yacht a motore, il modello di punta Sentry offre la maggiore portata di rilevamento (fino a 7.500 m), nonché l’angolo di rilevamento più ampio e la frequenza di rilevamento più rapida a vantaggio delle prestazioni. Le funzioni principali del Sentry sono la prevenzione delle collisioni, il tracciamento degli oggetti, i controlli manuali con zoom elettronico 16x e la sorveglianza perimetrale a 360 gradi. Per quanto riguarda le soluzioni da competizione, i modelli Competition 320 e Competition 640 offrono unità ultraleggere per alberi rotanti, con una portata di rilevamento fino a 2.000 m (Competition 640).

SEA.AI Oscar

Tutti i dispositivi OSCAR di SEA.AI sono facili da usare, dotati di un sistema di allarme intelligente anti-collisione e di sorveglianza perimetrale. Possono essere controllati tramite l’applicazione SEA.AI su smartphone, tablet o plotter cartografico su un computer di bordo, facilitando quindi l’identificazione e il riconoscimento di piccoli oggetti non rilevati dal radar o dall’AIS.

La tecnologia OSCAR è destinata ad espandersi rapidamente nei prossimi anni. Presto, forse, complici i progressi della tecnologia autonoma e della tecnologia artificiale, OSCAR sostituirà del tutto l’occhio umano.

This article is also available in: English Español Русский

error: Alert: Content selection is disabled!!