Render #3 Leopard 36m
/

“Leopard Yachts” rinasce nei cantieri Seven Stars

Seven Stars Marina & Shipyard riporta sul mercato il celebre brand “Leopard Yachts” con un nuovo modello da 36 metri, sportivo ed elegante.

Render #2 Leopard 36mPisa, 22 aprile 2021, il cantiere Seven Stars Marina Shipyard presenta alla stampa il nuovo Leopard 36 metri, imponente yacht che fa da scenario alla conferenza stampa organizzata in cantiere.

Nato dall’intraprendenza della famiglia Picchiotti nel 1973, lo storico cantiere Leopard Yachts è protagonista di un progetto di rilancio da parte di Seven Stars attraverso l’acquisizione del Cantiere di Tombolo (PI). Proprio quest’ultimo, situato lungo lo storico Canale dei Navicelli tra Pisa e il Porto di Livorno, varò gli ultimi modelli Leopard per approdare oggi ad un progetto di cantieristica navale che predilige la costruzione di yacht custom made.

La ripartenza del marchio Leopard Yachts prevede tutti gli investimenti necessari per produrre nuove linee di imbarcazioni di differenti dimensioni infatti, oltre a questo primo esemplare di 36 metri, sono in sviluppo un 24 ed un 46 metri. Ogni progetto sarà differente dagli altri e completamente personalizzato sulle esigenze del cliente da un team che comprende architetti navali, ingegneri e maestranze specializzate in ogni settore utile.

Il designer Andrea Bacigalupo, allievo di Paolo Caliari (padre del primo Leopard prodotto agli albori del cantiere), nota firma di diversi progetti Leopard è oggi l’autore di questo nuovo 36 metri. Il suo progetto vuole esaltare l’italianità nel mondo, con innovazione ma restando nella continuità di quanto prodotto dalla precedente proprietà: i Leopard si riconoscono da lontano, sono apprezzati da chi ama il mare e vuole navigare velocemente.

Rilanciare un marchio storico come Leopard è un’operazione impossibile se non si possiede un profondo know how nautico: ecco perché Seven Stars ha deciso di raccogliere questa sfida. Si tratta di un 36 metri veloce, completamente apribile e arioso, che pone la cabina armatore sul ponte nobile e prevede un importante ponte sole quasi invisibile dal mare: raffinata tecnologia, elevati comfort e bassi consumi sono i suoi pregi in sintesi.

“Siamo orgogliosi di questo investimento che nasce dalla volontà comune di un team di imprenditori di ridare vita ad un brand storico della Nautica Italiana e del Made in Italy – dichiara Davide Mugnaini, Amministratore Delegato e Socio di Seven Stars Marina & Shipyard – Leopard Yachts si propone sul mercato per rispondere alle esigenze dei migliori armatori grazie ad eccellenza progettuale e produttiva, ed attenzione ad ogni dettaglio. Avere un nuovo Leopard sarà un privilegio, un’esperienza che si rivelerà unica sin dal momento della scelta di acquisto”.

Render #4 Leopard 36m“Ogni nuovo Leopard sarà un pezzo unico, frutto della competenza nella cantieristica navale di Seven Stars, nel rispetto dell’heritage del Brand e dei valori che da sempre rappresenta – continua Mugnaini – Un percorso solido che prevederà, oltre ad un’importante attività di comunicazione, un’attenta attività commerciale mirata ai primi potenziali clienti, ai quali verrà presentato il progetto e la possibilità di personalizzarlo grazie alle conoscenze e alla passione che metteremo in campo.

Nell’attività commerciale saremo affiancati da TWW Yachts grazie ad un accordo che ci permetterà di offrire, coerentemente con la filosofia Seven Stars, ai nostri armatori un servizio a 360° che va al di là della semplice vendita della barca, ma includerà, se l’armatore lo desidera, l’affiancamento nel processo di costruzione, la gestione della barca, i servizi fondamentali di manutenzione e tutto ciò che potrà servire a soddisfare al meglio i bisogni dell’armatore”

LEOPARD 36 METRI

 

Lunghezza massima:

metri 35,80

Larghezza scafo (alla sezione maestra):

metri 7,45

Pescaggio massimo (a pieno carico):

metri 1,3

Dislocamento (a pieno carico):

T 120

Capacità serbatoi gasolio:  

litri 15.000

Capacità serbatoi acqua dolce:

litri 2.000

Capacità serbatoi acque nere: 

litri 800

Capacità serbatoi acque grigie: 

litri 800

Cabine:  

5 (+ 3 crew)

Posti letto:  

10 (+ 6 crew)

Bagni:  

6 (+ 3 crew)

Materiale di costruzione:  

VTR/GRP- Aramat

Scafo: 

planante con angolo di deadrise 14°AFT

Exterior Styling & Interior design:  

Paola Bacigalupo

Hull design: 

Andrea Bacigalupo

 

 

VERSIONE MOTORIZZAZIONE STANDARD

2 X MTU – 16V 2000 M97 L (1939 KW)

Propulsione:  

N° 2 JET KAMEWA Modello 71S4

Velocità massima:  

nodi 34

Velocità di crociera:  

nodi 24 – 29

Autonomia a 29 nodi: 

> 550 nm

Classificazione:

ABS/RINA

 

 

VERSIONE MOTORIZZAZIONE HP

3 X MTU – 16V 2000 M97 L (1939 KW)

Propulsione:  

N° 2 JET KAMEWA Modello 71S4 + BOOSTER KAMEWA MODELLO 56 B-4

Velocità massima:  

nodi 42

Velocità di crociera:  

nodi 35 

Autonomia a 35 nodi: 

> 370 nm

This article is also available in: English Español Русский