Audi-R8
/

Nuova Audi R8: iniziano le prevendite

Nuova Audi R8: motori ancor più potenti per la stradale che arriva dalla pista

È iniziata la prevendita della nuova Audi R8, in versione Spyder e Coupè , con una versione innovativa del motore V10 FSI aspirato unito alla trazione integrale permanente Quattro e al cambio S Tronic a 7 rapporti. Due gli step di potenza disponibili nelle diverse versioni – 570 Cv e 560 Nm di coppia oppure 620 Cv e 580 Nm – con una accellerazione che la porta da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi nella versione Coupé e 3,5 secondi in quella Spyder. La velocità massima supera, in entrambi i casi, i 320 Km/h.

Audi-R8-Spyder-768x501

L’aspetto aggressivo, insieme alla classe e all’eleganza che contraddistinguono il marchio Audi, rendono la nuova R8 un auto seducente dal motore roboante, che affonda le radici del suo stile nelle auto da competizione.

“Con il 50% dei componenti condivisi con R8 LMS GT3 e il 60% con R8 LMS GT4, nessun’altra vettura di serie è così simile a un’auto da corsa quanto l’Audi R8”. Dichiara infatti Oliver Hoffmann, Responsabile dello sviluppo tecnico di Audi Sport GmbH.

Per questo motivo la configurazione V10, solitamente dedicata alle vetture da competizione, è dovuta passare attraverso l’evoluzione meccanica e le soluzioni tecniche made in Audi, permettendo alla vettura di sentirsi a proprio agio sia in pista che su strada. La presenza di un radiatore separato mantiene costante la temperatura dell’olio, mentre la lubrificazione viene ottenuta con carter a secco alimentati da pompa a portata variabile.

Audi-R8-REAR-768x576Per completare il quadro delle prestazioni su strada, l’evoluzione del reparto sospensioni, grazie alla servo-assistenza dello sterzo, garantisce un’elevata stabilità. I diversi programmi “dry”, “wet” e “snow” tarano poi il sistema di controllo elettronico garantendo una costante aderenza, a prescindere dalle condizioni climatiche. riducendo rispetto al modello precedente, di  1,5 metri lo spazio di frenata da 100 a 0 Km/h e di 5 metri quello tra 200 a 0 Km/h.

Passiamo adesso al design che varia a seconda dei tre pacchetti estetici a disposizione del cliente: finiture in nero lucido, carbonio o titanio opaco. Grazie alla griglia single frame con tanto di Logo R8 e i due listelli verticali che dividono le prese d’aria frontali, la nuova R8 appare più affilata rispetto alla precedente generazione della casa automobilistica di Ingolstad. Inoltre, per merito del programma Audi exclusive, il cliente ha la possibilità di customizzare numerosi aspetti sia interni che esterni, rendendo il proprio modello un pezzo unico.

interiors-768x565

I prezzi partono da circa 180.000 euro per la versione “R8 Coupé V10 quattro” per arrivare ai 211.000 della “R8 Spyder V10 performance quattro” che, se proprio volessimo esagerare ed attingere ai pacchetti optional, farebbero lievitare il prezzo fino a 273.385 euro.

Potremmo restare qui per ore a disquisire sull’ennesimo gioiello dei Quattro anelli, ma sottrarremo solo del tempo alla possibilità di prenotare un test drive su www.audi.it facilmente accessibile dal piè di pagina del modello R8 in questione.

Non resta quindi che provarla per lasciarsi inevitabilmente incantare dalle emozioni che è in grado di regalarci.

This article is also available in: English