Senses 07 Senses Yachts
/

Il Senses 07 è in costruzione, ecco le prime esclusive foto

7 mins read

La notizia della vendita del primo esemplare di Senses 07 era arrivata in redazione a tardo autunno, a seguire i lavori dello stampo del Senses 07 sono cominciati puntuali come previsto.

Senses 07 è uno yacht decisamente innovativo, dietro al quale troviamo la mente geniale di Mauro Corvisieri, ideatore del concept Senses Yacht e patron di Custom Yachts, cantiere intrigante, che opera nel segmento dei “full custom superyachts”.

Senses 07 vista da poppa Non a caso il Senses 07 pur essendo un “piccolo” 70 piedi, potrà avvantaggiarsi di spazi e finiture prestigiose, degne di imbarcazioni di taglia e livello decisamente superiori.

Senses 07 sarà inoltre «iper customizzato» sulla base di esigenze e richieste ben precise del suo armatore. Il ponte principale è tutto aperto, a diretto contatto con l’ambiente marino, qui entrano in gioco geometrie raffinate, che lo spazio naturale esalta realizzando un vero capolavoro architettonico.

Le linee dell’imbarcazione offrono un’estetica raffinata, sportiva e avveniristica, a partire dalla prepotente prua a scimitarra, per finire con la poppa che, oltre ad aprirsi al contatto con il mare, presenta soluzioni architettoniche mai viste prima.

Ciliegina sulla torta è l’Hard-top di chiara ispirazione automotive e di grandissime dimensioni, riesce ad ombreggiare gran parte del ponte. Sono invece ancora coperti dal segreto i rendering di dettaglio degli interni che, ne siamo certi, riserveranno altre piacevoli sorprese.

Il Senses 07 verrà inoltre equipaggiato con un innovativo sistema di stabilizzazione a pinne, che sarà deputato al compito di elevare il comfort di questo superyacht all’ancora.

Senses 07, le prestazioni.

Le prestazioni di crociera a tabella indicano una velocità massima di 24 nodi in planata e 15 in dislocamento, dati ottimi, che consentiranno a questo lussuoso yacht, spostamenti veloci, economici e confortevoli.

La consegna del Senses 07 è prevista a fine di quest’anno e per le tecnologie di produzione si è pensato davvero al meglio disponibile sul mercato.

Senses Yachts

Una curiosità: al design del Senses 07 ha lavorato il prestigioso studio Ceccarelli Yacht Design.

Senses 07 vanta classe da vendere e lo fa grazie alle sue geometrie ultra moderne ma, sopra a tutto, si dota di un layout davvero innovativo, in grado di generare ampi spazi, inusuali su queste dimensioni ma ben integrati. Parliamo di nuovo del ponte inferiore, unito in un tutt’uno con la beach-area a generare un bellissimo cadeau a filo d’acqua, frutto di tanto relax paradisiaco.

L’imbarcazione è stata acquistata da una società di charter campana, che la utilizzerà soprattutto nella costiera amalfitana e, altra indiscrezione, pare che la stessa società avrebbe commissionato anche una versione da 90 piedi del Senses, di cui è peraltro già iniziata la progettazione.

Lo stampo del Senses 07

Dalla foto scattata in cantiere si vede in tutta la sua estensione la sede dello scafo del Senses 07, nei 21 metri abbondanti di lunghezza. «Lo stampo sarà trasferito al centro di produzione fra pochi giorni e ai primi di febbraio “poseremo la prima pietra” e inizieremo a dare forma alla barca».

Stampo Senses 07 di Senses Yachts

Ce lo spiega direttamente Mauro Corvisieri da Montecarlo, aggiungendo che dal punto di vista ingegneristico sono state utilizzate le migliori tecnologie e che «in una prima fase di preparazione dello stampo si opererà tramite una tecnica particolare per, letteralmente, “staccare le murate” mediante un sistema di martelletti idraulici, progettati appositamente da chi ha realizzato lo stampo».

Insomma, quando in cantiere da Senses Yacht si dice che le cose sono “in essere”, tutto ha davvero un senso. Ed è quel senso rigorosamente Made in Italy.

Mauro Corvisieri

Mauro Corvisieri si è formato fin da bambino alla “scuola” del padre, costruttore di porti, dai cui insegnamenti rielabora un pensiero proprio, facendo dei superyacht e della loro capienza adatta ai charter, un punto saldo su cui fondare il suo business da più di due decadi.

Mauro-Corvisieri È una sfida arguta e il perché lo conosciamo: è facile armare con spazi agevoli le grandi barche, ma meno lo è su metrature più contenute, sotto i 25 metri.

Per farsene un’idea, a bordo del Senses 07 ci sono tre cabine rigorosamente con bagno privato e vista “da cinema” sul mare, più quella per l’equipaggio. L’armatoriale è pensata a prua. Ma nel ponte inferiore si apre dell’altro: un mondo d’ingegno che regala spazi a terrazza e al contempo un salone immnenso ma integralmente votato all’ambiente marino, come è raro vederne nel mercato oggigiorno.

I rendering poi annunciano chiaramente che questo yacht vuole essere vissuto all’aria aperta sul ponte open, con la protezione delle murate che segnano il perimetro della barca e abbracciano in sicurezza i suoi ospiti.

Propulsioni? Senses 07 è dotato di due Volvo penta D11 – IPS 950, insomma il massimo disponibile sul mercato quando si vuole “navigare sul sicuro”.

Scheda tecnica

Lunghezza fuori tutto21,10 m
Lunghezza della linea di galleggiamento20,35 m
Larghezza massima6,05 m
Dislocamento a vuoto31,5 t
Dislocamento a pieno carico39 t
Pescaggio massimo1,10 m
Cabine4
Portata massima passeggeri16
Motorizzazione2 x Volvo Penta D11 – IPS 950
Velocità di crociera15 n
Velocità massima di crociera20 n
Velocità massima24 n

This article is also available in: English Español Русский