Marina San Lorenzo
///

Mille e ‘una notte’ a Marina di San Lorenzo (ed è tutta nuova)  

Il porto turistico di Marina di San Lorenzo è pronto, aggiornato a dovere secondo i criteri più all’avanguardia, frutto di un restyling accurato che adesso invita gli armatori a gustarne i suoi elisir nautici da ‘Mille e una notte’. Le facility del Marina sono state messe a puntino insieme ai servizi pensati per un ormeggio sicuro e piacevole. L’atmosfera è da favola, le palme ben allineate sul molo a terra segnano in simmetria l’andamento degli alberi delle imbarcazioni; è Marina di San Lorenzo, oasi marina per il diporto di nicchia, poggiata distinta sul suo tratto di mare fra Sanremo e Imperia.

Il restyling è voluto nei riguardi di chi cerca l’armonia, la tranquillità e la riservatezza necessaria in un ambiente raffinato come questo. Un’altra predisposizione del Marina si rivolge senza dubbio ad attuare l’ospitalità accogliente, dedicata a yacht e superyacht, e non manca la soddisfazione. L’eccellenza qui è motivata inoltre dal conferimento della Bandiera Blu, attribuita dal Programma FEE (Foundation for Environmental Education) anche quest’anno per la qualità delle spiagge e quella dei servizi del Marina di San Lorenzo.

L’armatore pertanto arriva al Marina attratto dell’ampio ventaglio di attivitàMarina di San Lorenzo collaterali ai servizi stessi, come quelle sportive, subacquee, di didattica della vela, e le escursioni onshore. E c’è l’Hotel Riviera dei Fiori, ubicato proprio nel porto e affacciato sul mare, anche questo di proprietà del Marina, per cui l’armatore è sicuramente preso per il palato dalle delizie dello chef che cura il menu ricco di piatti tipici della tradizione culinaria ligure del ristorante.

Nel ventaglio di scelte si aggiungono gli eventi dell’incantevole scenario ligure di Marina di San Lorenzo che segna il passo alla perfezione fra Sanremo e Imperia. Quelli enogastronomici d’autunno come “Olioliva” con le degustazioni la genuinità dei prodotti, e quelli legati al mondo della nautica come l’International 420 Worldchampionship a Marina degli Aregai, in cui convergono le vele da tutto il mondo. Anche “Vele D’epoca”, a Imperia dal 2 al 5 settembre, è il rituale appuntamento dei velieri più fantastici, si ripete da 30 anni e non è da perdere.

Servizi e livinglife

Il Marina però offre tanto di più ed è quel di più che non si vede ma si sente. Sarà la spiaggia privata, l’atmosfera di una location rilassante ma al tempo stesso stimolante. Sarà quel contesto regionale meraviglioso: i gelsomini, le buganvillee accesse di viola, i profumi del limone ligure che spunta fra una flora mediterranea da favola, e il centro medioevale di San Lorenzo al Mare ricco di cultura a soli cinque Marina di San Lorenzominuti di passeggiata dal porto. Sarà perché la Riviera dei Fiori fa da cornice al Marina servito da una pista ciclabile lunga ben 24 chilometri che si estenderà a fine lavori su Imperia. E il Mar Ligure è il suo balcone d’acqua, il Marina di San Lorenzo si protegge dal carattere mutevole del mare peraltro con dovuta circostanza, grazie a un ampio molo di sopraflutto che presiede alla sicurezza degli ormeggi rivolti a terra. Sì, tanta sicurezza se si pensa a Marina di San Lorenzo ordinata come è a pettine, con le banchine che si succedono da ponente a levante, dove si ormeggia facilmente senza subire le angherie del traffico marittimo d’ingresso. E vicino ci sono anche Sanremo, Montecarlo, la Costa Azzurra, mentre sul versante opposto continua il brillante Golfo di Genova; perciò la scelta delle destinazioni marittime, tutte bellissime, diventa quasi imbarazzante per l’armatore che mette la prua su Marina di San Lorenzo.

Duecentosessanta le imbarcazioni fino a 40 metri di lunghezza che questo porto turistico può allocare garantendo tutti i servizi principali inclusi: l’assistenza all’ormeggio a ogni ora, il vicino cantiere navale, un’officina autorizzata Volvo PENTA, sorveglianza, wi-fi, carburante, travel lift, refitting e rebuilding, parcheggi anche coperti.

Tutta nuova Marina di San Lorenzo anche per i Superyacht

Si respira un’aria nuova in Marina a San Lorenzo al Mare, perché è fresca di un restyling che ne ha cambiato l’estetica in maniera più che convincente, aggraziandonePorto liguria le forme, che ora rendono ancor più piacevole la routine portuale per tutti.

Il Marina è stato progettato e costruito secondo i più moderni criteri in ottica di minor impatto energetico e mette a disposizione colonnine elettriche di ultimagenerazione e i nuovi ormeggi per superyachts sono disposti in totale sicurezza sulla banchina principale proprio di fronte alla Direzione. Il recente restyling infatti guarda ai superyacht rendendo disponibili i posti del Marina per le imbarcazioni dai 26 ai 40 metri che ormeggiano ben dislocate nella banchina più protetta. Di più: perché la formula da ‘Mille e una notte’ dedicata ai superyacht è l’ultima idea del Marina di San Lorenzo. L’invito al transito quindi è riservato alle imbarcazioni dai 35 ai 40 metri, e per non lasciarsi sfuggire l’opportunità è bene informarsi in Marina.

Porto liguriaMarina di San Lorenzo novità nel sito web

L’offerta del Marina è ben dettagliata inoltre online attraverso un sito web in lingua inglese e italiana che adesso è diventato di ultima generazione. Diviso in più categorie, consultabili attraverso il menu interattivo, il sito presenta fra l’altro la sezione davvero pratica “Naviga in sicurezza con Meteomed, che si caratterizza per gli aggiornamenti a cadenza regolare sullo stato del mare, del vento, le allerte, e il meteo con immagini in diretta dal satellite.

Marina di San Lorenzo ai Saloni di Cannes e Genova

Ulteriore notizia: il Marina di San Lorenzo sarà presente con un suo stand al 61esimo Salone di Nautico di Genova dal 16 al 21 settembre (stand YE25), e a quello di Cannes (stand 111), dal 7 al 12 dello stesso mese. Due motivi in più per fare rotta sulla Riviera dei Fiori.

Marina di San Lorenzo

This article is also available in: English Español Русский